Canosa di Puglia, alimentavano palazzina con energia elettrica rubata arrestati sette romeni

I Carabinieri a Canosa di Puglia hanno arrestato sette romeni, quattro donne e tre uomini, di età compresa tra i 22 e i 43 anni, accusati di furto aggravato, in concorso.

Nel corso di un controllo eseguito all’interno di una palazzina di via Guglielmo Pepe, occupati dagli stranieri, i militari, che si sono avvalsi della collaborazione di personale specializzato dell’Enel, hanno scoperto l’esistenza di un cavo di alimentazione allacciato abusivamente a monte del contatore Enel, direttamente alla rete pubblica, cosicché la fornitura di corrente elettrica risultava abusiva, motivo per il quale sono stati tutti arrestati.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, i sette sono stati poi sottoposti agli arresti domiciliari.

9 su 10 da parte di 34 recensori Canosa di Puglia, alimentavano palazzina con energia elettrica rubata arrestati sette romeni Canosa di Puglia, alimentavano palazzina con energia elettrica rubata arrestati sette romeni ultima modifica: 2015-12-12T10:58:21+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone