Le forze irachene hanno strappato all’Isis gran parte della città di Ramadi

Lo strategico capoluogo della provincia sunnita di al-Anbar, viene quasi totalmente sottratto al controllo dei miliziani dell’Isis. Lo hanno riferito fonti dell’antiterrorismo di Baghdad.

I miliziani jihadisti sono stati costretti a ritirarsi da Al-Tameem, la zona sud-occidentale della città. Nell’ultima settimana le postazioni jihadiste a Ramadi sono state bombardate con 45 raid dalle forze della coalizione anti-Isis.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone