Gallarate, albanese uccide la moglie a coltellate in via Ristori

Ancora un femminicidio. Questa volta in provincia di Varese. L’autore del delitto, subito dopo il ferimento mortale della moglie, ha chiamato i soccorsi e quando i Carabinieri sono arrivati ha confessato.

La tragedia è avvenuta a Gallarate, in un condominio in via Ristori. La vittima è una donna di nazionalità albanese. Secondo le indagini dei militari della locale compagnia, la donna è stata uccisa durante una lite. Sarebbe stata accoltellata a morte da suo marito, davanti ai suoi due bambini.

La vittima, trentenne, è stata aggredita intorno alle 2 di notte nella casa dove abita la coppia, in una strada ai confini con Cassano Magnago. I Carabinieri di Gallarate e Varese stanno ascoltando in caserma familiari e conoscenti della donna.

9 su 10 da parte di 34 recensori Gallarate, albanese uccide la moglie a coltellate in via Ristori Gallarate, albanese uccide la moglie a coltellate in via Ristori ultima modifica: 2015-12-09T10:51:32+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone