Non c’è riscontro nel dna, non è di Ylenia Carrisi il cadavere trovato in Florida

L’agente speciale Dennis Haley comunica la notizia a “Chi l’ha visto?”, spiegando come il confronto genetico ha escluso che la figlia Al Bano e Romina Power sia la donna trovata morta in Florida il 15 settembre 1994.

Erano stati i telespettatori di una tv americana ad indicare il possibile “riscontro” con Ylenia Carrisi, dopo la confessione del serial killer Jesperson e l’appello televisivo di Haley per identificare la vittima.

All’inizio di novembre i carabinieri dei Ris di Roma, in collaborazione con il Nucleo investigativo del Comando provinciale di Brindisi, avevano effettuato il prelievo del dna di Al Bano e degli altri figli della coppia Al Bano-Romina Power. I campioni erano stati poi inviati negli Stati Uniti, dove la Polizia stava indagando su alcune dichiarazioni di un camionista e serial killer, in carcere da molti anni, che ha confessato l’omicidio di una giovane autostoppista.

9 su 10 da parte di 34 recensori Non c’è riscontro nel dna, non è di Ylenia Carrisi il cadavere trovato in Florida Non c’è riscontro nel dna, non è di Ylenia Carrisi il cadavere trovato in Florida ultima modifica: 2015-12-09T23:29:22+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone