Pompei, imprenditore di 42 anni muore mentre beve un caffè in una nota pasticceria

Inutile l’intervento di rianimazione operato dal medico del 118. L’uomo di 42 anni, noto in città per la sua attività commerciale di autoricambi di automobili, è morto sul colpo per arresto cardiocircolatorio.

Trattandosi di decesso avvenuto per cause naturali, il magistrato ha disposto l’immediata liberazione della salma. Grande spavento e sconcerto per le persone che erano all’interno del bar-pasticceria al momento del dramma.

Gli agenti della polizia municipale, agli ordini del tenente colonnello Gaetano Petrocelli, hanno coordinato l’intervento.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pompei, imprenditore di 42 anni muore mentre beve un caffè in una nota pasticceria Pompei, imprenditore di 42 anni muore mentre beve un caffè in una nota pasticceria ultima modifica: 2015-12-08T02:29:12+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento