Decapitati dall’Isis altri cinque cittadini russi considerati spie

Sarebbero stati uccisi insieme al giovane ceceno Magomed Khasiev, la cui esecuzione era stata diffusa in un video il 2 dicembre. Lo sostiene una fonte delle “strutture di forza del Caucaso del nord”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone