Roma, morto Ivano Selli volto noto di Teletuscolo e Rete Oro

Ivano Selli è morto al Policlinico Tor Vergata all’età di 83 anni. Sposato, cinque figli, volto molto conosciuto delle tv romane, giornalista, imprenditore e dirigente sportivo.

E’ stato conduttore televisivo a Teletuscolo e Rete Oro, per la quale ha condotto per anni una trasmissione sulle amministrazioni pubbliche e sul loro rapporto con i cittadini.

Ivano Selli abitava a Velletri ed è stato anche dirigente di alcune squadre di calcio. Nella lunghissima carriera televisiva di Selli, indimenticabile il primo arresto per tangenti in diretta tv. Nel settembre del 1991 convinse i Carabinieri a seguirlo all’Eur e ad allestire una trappola vera e propria in cui caddero due geometri del Comune di Roma che avevano preteso 5 milioni di euro da un ristoratore che doveva fare un cambio di intestazione della licenza. I soldi servivano ad eccelerare la pratica. I militari in borghese bloccarono i due dipendenti comunali mentre Selli e la sua troupe riprendevano tutta l’operazione che nei giorni seguenti diventò un cult.

Ha condotto su TeleTuscolo e su ReteOro centinaia di trasmissioni occupandosi di ogni aspetto della vita amministrativa, con frequenti incursioni nella sanità e nelle sue carenze.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, morto Ivano Selli volto noto di Teletuscolo e Rete Oro Roma, morto Ivano Selli volto noto di Teletuscolo e Rete Oro ultima modifica: 2015-12-07T22:15:00+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone