Vicenza, al Teatro Comunale Zang tumb tumb-Serata futurista di Roberto Floreani

FloreaniProsegue la programmazione dei Fuori Abbonamento del Teatro Comunale di Vicenza che, come di consueto, propone spettacoli diversi per ispirazione, tipo di pubblico e fascia di età; i generi spaziano dal gospel alla serata futurista, dalle danze tradizionali al cabaret, dal musical all’operetta.

Venerdì 11 dicembre alle 20.45 è in programma il secondo dei 9 appuntamenti Fuori Abbonamento, “Zang Tumb Tumb – Serata Futurista” ideazione di Roberto Floreani, uno spettacolo ad alto coinvolgimento emotivo di declamazione, musica, videoproiezioni e aerodanza. L’evento è realizzato con il sostegno dell’assessorato alla crescita del Comune di Vicenza, in collaborazione con la Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza, e con il patrocinio del Comitato Regionale Veneto per le celebrazioni del centenario della Grande Guerra. Una parte dell’incasso della serata sarà devoluto al Centro Antiviolenza di Vicenza.

Nella performance (durata prevista 80 minuti) saranno ricordati i 100 anni dalla pubblicazione dell’omonimo testo futurista di Filippo Tommaso Marinetti. Zang Tumb Tumb è uscito nel 1914 e rimane uno dei testi più rivoluzionari della storia della letteratura; e a questa ricorrenza si somma il centenario dello scoppio della Prima Guerra Mondiale. Una matrice storica genera dunque l’evento artistico.

In scena i tre attori Sergio Bonometti, Michele Vigilante e lo stesso Roberto Floreani declameranno i testi di Marinetti, Cangiullo, Folgore e una rara poesia di Boccioni, accompagnati dalle sequenze plastiche di aerodanza, espressione coreutica del futurismo, interpretate da Miriam Peraro e dalla colonna sonora eseguita dal vivo al pianoforte da Renato Giaretta e dall’intensa partecipazione dell’Orchestra, i cui musicisti (Enrico Antonello alla tromba, Ruben Medici al violino e Ambra Agostinelli alle percussioni) saranno posizionati tra il pubblico. Parteciperà anche il Coro di Popolo Attore, mentre il coordinamento di suoni, luci e video è a cura di Andrea Castelletti. Il tutto sarà in una serata assolutamente anticonvenzionale, ispirata alle “Eroiche Serate” dell’avanguardia futurista, un cross over di generi artistici assolutamente anticipatore di molte tendenze, luogo in cui si è rappresentata e consumata la lotta tra vecchi pregiudizi e nuovi ideali estetici. Un omaggio particolare sarà riservato, inoltre, all’aero poeta futurista vicentino Ubaldo Serbo di cui sarà declamata la poesia “In tuffo sulla città”.

“Zang Tumb Tumb” rappresenta il tassello conclusivo del progetto multimediale “Ricordare” pensato dall’artista Floreani per la città di Vicenza nel centenario della Grande Guerra, dopo la sua mostra di pittura e scultura, recentemente conclusa nei sotterranei di Palazzo Chiericati.

Sulla genesi dello spettacolo, l’autore, veneziano di nascita, vicentino d’adozione, ha recentemente dichiarato: “Studio con passione il futurismo dai tempi della Maturità, e ho iniziato a strutturare le Serate verso la metà degli anni ‘90, prima come reading per musica e voce e poi inserendo altri attori e strumentisti, usufruendo del mio vasto archivio per la realizzazione della parte visiva e la selezione di testi essenziali dal punto di vista storico, spesso di rara reperibilità, se non nella pubblicazione originale”.

Queste performance totali, come la Serata Futurista in scena al Comunale, diventano così una sorta di ricognizione complessiva di ciò che il Futurismo fu, dal punto di vista artistico, sociale e di costume. “Il senso d’attualità credo lo debba cogliere lo spettatore, in quello spirito di Teatro di Popolo Attore che diffusero i Futuristi ben prima delle istanze legate al Living Theatre, compiutamente operativo dal 1955. Finora, buona parte di chi ha assistito alle serate le ha trovate molto energizzanti e stimolanti” prosegue Floreani.

Non solo teatro dunque, ma anche danza, musica, poesia ed arti visive, saranno in scena contemporaneamente, una sorta di performance “totale” tra le discipline oggetto dei tanti Manifesti futuristi, riferimenti irrinunciabili per tutte le Avanguardie e molto del contemporaneo. Una Serata Futurista Vicentina, da non perdere.

I biglietti per i Fuori Abbonamento sono in vendita alla Biglietteria del Teatro Comunale di Vicenza (viale Mazzini 39, biglietteria@tcvi.it, tel. 0444 324442), aperta dal martedì al sabato dalle 15 alle 18.15 e un’ora prima degli spettacoli senza diritto di prevendita. Sono disponibili anche online sul sito del Teatro www.tcvi.it. I biglietti per la Serata Futurista costano 18 euro il biglietto intero, 15 euro il ridotto over 65 e 12 euro il ridotto under 30.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone