Protesta contro i tagli introdotti dalla Legge di Stabilità 2016

Per protestare contro i tagli introdotti dalla Legge di Stabilità 2016, oggi l’intero sistema servizi della Cgil Potenza, all’interno della mobilitazione contro i tagli del Governo, rimarrà aperto dalle 10 alle 12, nella sede di via Bertazzoni a Potenza. Un modo per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla centralità dei servizi offerti dal sindacato, soprattutto per le categorie più deboli e meno tutelate. La legge di Stabilità 2016 interviene in modo pesante, per il secondo anno consecutivo, sul Fondo Patronati, prevedendo un taglio di 28 milioni di euro. Tale intervento si aggiunge a quello di 35 milioni di euro già stabilito lo scorso anno, risultato di una riduzione dell’enorme cifra inizialmente ipotizzata, ottenuta grazie alla straordinaria mobilitazione, alla sensibilità di tanti Parlamentari e al milione e 180.000 firme dei cittadini che hanno sottoscritto la petizione popolare. Lo stesso provvedimento prevede un taglio ai finanziamenti dei compensi ministeriali ai caf stimato in 40 milioni per il 2016, 70 per il 2017 e 2018 e 100 per il 2019.

9 su 10 da parte di 34 recensori Protesta contro i tagli introdotti dalla Legge di Stabilità 2016 Protesta contro i tagli introdotti dalla Legge di Stabilità 2016 ultima modifica: 2015-12-06T06:16:50+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone