Prato, esalazioni da monossido tre persone intossicate

Intossicate per le esalazioni da monossido di carbonio di un braciere, acceso in casa per riscaldarsi. È successo in una casa di via di Reggiana. Coinvolte tre persone, pare nordafricani. Due di loro, due donne, sono finite a Careggi in camera iperbarica, il terzo, l’uomo, è ricoverato all’ospedale di Prato. L’allarme è scattato quando l’uomo ha visto che le due donne stavano male.

Sul posto, oltre l’ambulanza del 118 anche i vigili del fuoco che hanno rilevato un alto tasso di monossido. La persona che ha dato l’allarme è rimasta in casa, perché non stava male, ma visto l’alta concentrazione di monossido, vigili del fuoco insieme alla polizia hanno messo in salvo anche l’uomo che nel frattempo ha accusato un malore.

9 su 10 da parte di 34 recensori Prato, esalazioni da monossido tre persone intossicate Prato, esalazioni da monossido tre persone intossicate ultima modifica: 2015-12-06T10:13:17+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone