Roma, Sala Gestione Giubileo inaugurato il centro di monitoraggio eventi

Un sistema integrato tra le centrali operative delle forze di polizia, la polizia locale, i vigili del Fuoco e le aziende municipalizzate, in comunicazione tra loro attraverso gli strumenti della videoconferenza, della radio e di una cartografia condivisa: sono questi i perni su cui si basano le attività di monitoraggio continuo previste durante lo svolgimento degli eventi giubilari.

La Sala Gestione Giubileo è stata allestita presso la sede della Sala Sistema Roma della polizia locale in Piazza Giovanni da Verrazzano e inaugurata dal Prefetto di Roma, Franco Gabrielli insieme al Commissario Francesco Paolo Tronca.
Nel sistema sono confluiti gli applicativi tecnici di Agenzia per la Mobilità, Città Metropolitana, Protezione civile comunale e Sirs e Regione Lazio, che si avvalgono della cartografia – realizzata da Sogei – “che si pone come best practice e potrà costituire un modello da riutilizzare in occasione anche dei futuri eventi complessi”, come ha spiegato il Prefetto Gabrielli.

A questo proposito, il Commissario Tronca, ricordando che il team interdipartimentale organizzato dal Campidoglio fa capo alla Sala Gestione Giubileo, ha sottolineato “Questa è una prova che dobbiamo superare e la supereremo con questa sinergia istituzionale, che è anche una sperimentazione di un modo di fare squadra che potrà replicarsi in futuro”.

L’attività di monitoraggio e intervento segue una evoluzione per cerchi concentrici, partendo dall’area di San Pietro che ospiterà la maggioranza degli eventi e il maggiore afflusso di pellegrini e turisti, per poi allargarsi a un successivo livello comprendente le altre tre basiliche giubilari, fino a coprire una visione completa della città.

Con lo strumento di videoconferenza Skype for business si realizza l’integrazione comunicativa tra le 10 sale operative interessate: Questura, Comando Provinciale Carabinieri, Vigili del fuoco, Guardia di Finanza, Corpo Forestale, Comando Polizia Municipale , Protezione civile capitolina, Ares 118, Atac, Agenzia Mobilità. Per la prima volta, poi, in occasione del Giubileo della Misericordia, è condivisa anche la comunicazione via radio, attraverso il sistema radio Tetra, tra gli operatori delle diverse componenti coinvolte nella gestione dell’evento giubilare.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone