Strada di Passo Rombo, rinnovo convenzione per il pedaggio

La Giunta provinciale ha deciso di rinnovare la convenzione per compartecipare ai proventi del pedaggio sul versante austriaco di Passo Rombo a fronte della rinuncia a riscuotere il pedaggio sul tratto altoatesino. Per ogni passaggio alla Provincia di Bolzano andrà il 20% della tariffa netta incassata dalla società austriaca incaricata della riscossione unica.

Nel 2006 la Provincia e la Timmelsjoch Hochalpenstraße, la Spa austriaca che gestiva già analogo pedaggio sul versante austriaco del valico, avevano siglato una convenzione che prevede la compartecipazione della Provincia ai proventi del pedaggio sul versante austriaco di Passo Rombo (12 km di strada) a fronte della contestuale rinuncia del pedaggio sui 9 km in territorio altoatesino. La convenzione aveva una durata di 10 anni e pertanto è scaduta con l’estate 2015.

“Abbiamo già fatto il punto della situazione con i partner austriaci e gettato le basi per un rinnovo della convenzione per altri 10 anni”, spiega l’assessore provinciale alla mobilità Florian Mussner. Nella sua ultima seduta la Giunta ha quindi approvato il rinnovo della convenzione che prevede la rinuncia della Provincia alla riscossione di un pedaggio sul versante italiano del passo, a fronte di un indennizzo pari al 20% della tariffa netta incassata dal partner austriaco. Il servizio di riscossione viene assicurato dalla stessa Spa austriaca e il 20% della tariffa base che spetta alla Provincia si traduce in un introito di circa 2,16 € netti a passaggio per ogni veicolo: auto, moto o bus.

“La somma riscossa e versata alla Provincia viene investita nella manutenzione, nella messa in sicurezza e nella valorizzazione del versante altoatesino di Passo Rombo e della strada di accesso a partire da Moso in Passiria”, sottolinea Mussner. Misure per consolidare la sicurezza e interventi di rifacimento in prossimità del passo sono già stati delineati dal Comune di Moso in collaborazione con il Servizio strade del Burgraviato per celebrare una serie di anniversari: i 100 anni del confine fra Italia e Austria, i 50 anni dal primo attraversamento ufficiale del Passo, i 20 anni del Trattato di Schengen e del passaggio libero sul valico. Allo scopo la Giunta provinciale ha previsto ulteriori risorse per i lavori del Servizio strade, considerato inoltre che Passo Rombo rappresenta per il Comune di Moso un collegamento importante con la Ötztal sia sul piano economico che sociale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Strada di Passo Rombo, rinnovo convenzione per il pedaggio Strada di Passo Rombo, rinnovo convenzione per il pedaggio ultima modifica: 2015-12-02T10:48:40+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone