Roma, Più libri più liberi con la fiera della piccola e media editoria

LibriDal 4 all’8 dicembre nella consueta sede del Palazzo dei Congressi dell’Eur torna “Più libri più liberi”, la fiera della piccola e media editoria. Sono 380 gli editori presenti e oltre 330 appuntamenti in cinque giorni per la quattordicesima edizione della fiera intitolata “Per amore dei libri”.

La kermesse promossa e organizzata da Aie (Associazione italiana editori) propone incontri, conferenze, tavole rotonde, reading, spettacoli e laboratori peri bambini, affrontando i temi di più scottante attualità: dai problemi dei rifugiati e delle migrazioni, alla riflessione sui giovani e l’introspezione, all’arte di raccontare attraverso i fumetti e il cinema.

E poi attori, giornalisti, intellettuali, scienziati e scrittori che incontreranno il pubblico e si confronteranno sui temi della letteratura, della fiction, dell’attualità.

Fra gli autori internazionali ospiti della cinque giorni, Annie Ernaux, Stephanie Hochet, Alain Mabanckou, Marc Lazar, Morten Brask, Friedrich Ani, Marcelo Figueras e Natasha Fennel. Mentre la presenza italiana sfoggia nomi come Erri De Luca, Andrea Camilleri, Massimo Carlotto, Tommaso Pincio, Niccolò Ammaniti, Nicola Lagioia, Dacia Maraini, Francesco Piccolo e altri ancora.

Da segnalare per i reading, Paolo Poli che leggerà “I promessi sposi” e Ascanio Celestini la “Freccia Azzurra” di Gianni Rodari.

Tra le iniziative: omaggio a Khaled al-Asaad, direttore del sito archeologico di Palmira, assassinato dall’Isis per aver cercato di salvare il patrimonio archeologico dell’antica città, e ai 40 anni dalla scomparsa di Pier Paolo Pasolini.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone