Mister Bee Taechaubol lascia il Milan, il magnate asiatico punta sul Manchester City

Beffa per il club rossonero. Il broker thailandese abbandona il progetto di rilevare il 48% delle quote del Milan. La stampa inglese asserisce che Mr Bee starebbe puntando a un ingresso nella Premier League inglese. Verso il Manchester City, approfittando dell’uscita di Mansour bin Zayd Al Nahyan, figlio dello sceicco di Abu Dhabi, che ha ceduto il 13% della City Football Group, la società che controlla sia il City, New York, Yokohama e Melbourne.

Per questo 13% l’importo sarebbe di 400 milioni di dollari, 370 milioni di euro. Per il 48% del Milan l’asiatico avrebbe dovuto sborsare 500 milioni di euro.

La cordata che prenderebbe il 13% sarebbe cinese. Nella quale parteciperebbe Citic Capital, controllata di Citic Bank, dove ha partecipazioni Bee Taechaubol, che aveva fatto incontrare gli emissari di Citic con quelli Fininvest.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone