Parma, Federico Pizzarotti cintura nera di judo

Quella marrone l’ha conquistata diversi anni fa sul tatami, dopo un decennio di pratica sportiva, la cintura nera gli è stata conferita honoris causa dagli alti gradi del judo internazionale in Municipio, dove l’ha ricevuta, insieme al diploma, dalle mani del presidente FIJLKAM Domenico Falcone: Federico Pizzarotti, reduce da una missione a Milano voleva salutare personalmente i suoi amici del judo, ed è stato ripagato con il conferimento della cintura più prestigiosa, quella che rappresenta il sogno di ogni judoka, e che nel suo caso era stato interrotto da un “ginocchio fracassato”.

“Dieci anni di judo – ha scherzato il sindaco –  mi hanno insegnato ad amare questa disciplina, e devo dire che nella vita mi è servito molto l’insegnamento che ho ricevuto: ho imparato a parare i colpi che arrivano e a girarli verso l’avversario, e anche in politica serve”.

Pizzarotti ha quindi informato i maestri giapponesi presenti dell’imminente gemellaggio fra Parma e la prefettura di Kagawa, ed ha ringraziato la società Kyu Shin Do Kai, promotrice dello stage ad altissimo livello in corso nella sua sede, per aver tanto contribuito ad inserire Parma nel mondo del judo.

All’incontro – organizzato dall’assessore allo sport Giovanni Marani –  sono intervenuti personaggi di primo piano del mondo delle arti marziali, dirigenti e maestri nazionali e internazionali: Domenico Falcone, Presidente FIJLKAM, che ha consegnato al sindaco al cintura nera, Massimiliano Benucci, Segretario Generale FIJLKAM, i maestri Franco Capelletti (9° Dan, Vice Presidente Fijlkam – Vice Presidente EJU settore Educazione – Direttore della Commissione Kata IJF), Haruki Uemura (9°Dan, Presidente Kodokan di Tokyo – IJF World Promotion Director), Chikara Kariya, George Kerr (10° Dan, Presidente della British Judo Association), Serge Feist (8° Dan, Allenatore Squadra Nazionale Francese Junior e poi Senior dal 1974 al 1996), Kiyoshi Murakami (8° Dan, Direttore Tecnico Nazionale Italiana di Judo), Shoji Sugiyama (8° Dan, Componente della Commissione Kata IJF), Gianni Strazzeri (consigliere FIJLKAM JUDO, Presidente C. N. Insegnanti Tecnici FIJLKAM), Stefano Stefanel (consigliere FIJLKAM JUDO), Luigi Nasti (consigliere FIJLKAM JUDO), Antonio Amorosi (Presidente FIJLKAM Emilia Romagna), Giuliano Gibertoni (Vicepresidente Fijlkam Emilia Romagna settore Judo).

Per il Kyu Shin Do Kai, sono intervenuti il presidente Francesco Rasori, la vicepresidente Lucia Rubini e il direttore tecnico maestro Luigi Crescini.

Gli amministratori del Comune, nel dare il benvenuto agli illustri ospiti, hanno sottolineato il valore dello sport, e in particolare delle arti marziali, per l’educazione e la crescita dei ragazzi, ed hanno elogiato la società ospitante per l’intenso e meritorio lavoro che porta avanti nel settore giovanile.

9 su 10 da parte di 34 recensori Parma, Federico Pizzarotti cintura nera di judo Parma, Federico Pizzarotti cintura nera di judo ultima modifica: 2015-11-30T05:41:52+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone