Castelfranco, le sue foto in abiti succinti finiscono sul web, quarantenne si impicca in bagno

La donna, madre di due figli, si è impiccata nel bagno di casa. La tragedia, che risale all’inizio dell’anno. Sul suicidio indagano i Carabinieri di Castelfranco e la Procura di Treviso. Sarebbe stata, infatti, la vergogna a spingere la quarantenne a togliersi la vita dopo essere caduta in un raggiro. Sul web erano finite le sue foto senza veli. Per il momento gli inquirenti non hanno ancora formalizzato le accuse a chi ha diffuso le foto in internet, ma potrebbero andare dalla truffa alla tentata estorsione, fino all’istigazione al suicidio.

Affascinata dalla rete, la donna si è fidata di un “amico virtuale” e gli ha spedito qualche foto in abiti succinti. Poi l’incubo. Le immagini sono finite sui social ed è scoppiata la bufera in famiglia. La donna, divorata dai sensi di colpa, si è uccisa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Castelfranco, le sue foto in abiti succinti finiscono sul web, quarantenne si impicca in bagno Castelfranco, le sue foto in abiti succinti finiscono sul web, quarantenne si impicca in bagno ultima modifica: 2015-11-29T10:53:56+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone