Roma, arrestato medico posturologo di 64 anni avrebbe abusato di tre ragazzini

L’accusa è di violenza sessuale aggravata e continuata. E’ stata mossa nei confronti di un medico posturologo di 64 anni, che è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Roma. Le vittime degli abusi sarebbero due ragazzi di 15 anni ed una ragazza di 13 anni.

A fare scattare l’inchiesta una segnalazione al Servizio Emergenza Infanzia 114, con la quale si lamentava il comportamento di un medico che aveva ripetutamente toccato le parti intime di una minorenne. Durante delle sedute di manipolazione osteopatica, dopo aver fatto spogliare le ragazze per fini non attinenti all’attività terapeutica, avrebbe costretto le giovani pazienti a subire atti sessuali, rassicurandole e sostenendo di dover effettuare manipolazioni molto invasive per ragioni terapeutiche.

Il Gip del Tribunale di Roma ha accolto la richiesta della Procura, che ha coordinato le indagini, condividendo l’orientamento degli inquirenti, secondo i quali lo specialista adottava diversi stili terapeutici a seconda dell’età, del sesso e dell’avvenenza dei pazienti, costringendoli con astuzia e inganno a subire massaggi che avevano fini sessuali.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone