Disastro Ferrari ad Abu Dhabi, Sebastian Vettel eliminato in Q1

La qualifica del GP d’Abu Dhabi ha registrato l’eliminazione in Q1 di Sebastian Vettel. Il tedesco della Ferrari è rimasto tagliato fuori con il 16° tempo, 12 millesimi dietro alla Lotus di Pastor Maldonado. Non c’è stato alcun problema tecnico, bensì un errore di valutazione che domani costerà carissimo alla Ferrari.

Sebastian Vettel era in pista e a un certo punto ha alzato il piede. “Abbiamo pensato che fosse sufficiente il tempo fatto con le soft – ha detto a caldo il tedesco – peccato, è un errore che paghiamo molto caro”. Il team principal Maurizio Arrivabene ha poi precisato in tv che è stata la squadra a chiedergli di rallentare. “Un errore madornale”.

Sempre “padrona” la Mercedes. Rosberg in pole, Hamilton secondo. Per Nico Rosberg è la sesta pole consecutiva. Lewis Hamilton cercherà domani di tornare alla vittoria per chiudere bene l’anno del suo terzo titolo iridato.

La Ferrari cercherà di rimediare alla brutta scena della Q1 con Raikkonen, che però dovrà anche un po’ guardarsi da Sergio Perez, quarto con una sorprendente Force India e veloce per tutte le sessioni.

In Q1 erano stati eliminati Fernando Alonso con la McLaren, Marcus Ericsson (Sauber) e le Marussia di Will Stevens e Roberto Mehri. In Q2 fuori Verstappen, Button, Maldonado, Nasr e Grosjean. Alle 14 di domenica il via dell’ultimo GP della stagione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Disastro Ferrari ad Abu Dhabi, Sebastian Vettel eliminato in Q1 Disastro Ferrari ad Abu Dhabi, Sebastian Vettel eliminato in Q1 ultima modifica: 2015-11-28T16:07:17+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento