I martiri, sia cattolici che anglicani, sono autentici eroi nazionali

Lo ha detto il Papa, incontrando le autorità ugandesi a Entebbe. “Rendono testimonianza ai principi guida espressi nel motto ugandese: Per Dio e per il mio Paese. Ci ricordano l’importanza che l’impegno per il bene comune ha rappresentato nella vita di questo Paese”.

Bergoglio, ricordando il cinqunantesimo anniversario della canonizzazione dei Martiri Ugandesi, sostiene che “ci ricordano che siamo tutti chiamati a cercare la verità e a lavorare per la giustizia e la riconciliazione”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone