Aosta, approvato progetto strategico per lo sviluppo turistico della media e bassa montagna

La Giunta regionale, nella seduta di oggi, venerdì 27 novembre, ha dato il via libera all’attuazione del Progetto strategico “Bassa Via della Valle d’Aosta”. L’iniziativa, finanziata dal Programma “Investimenti per la crescita e l’occupazione 2014/20 (Fesr)”  consentirà, attraverso la creazione di un tracciato ciclo-pedonale ad anello, articolato in 20 tappe, di mettere fisicamente in rete le risorse culturali, eno-gastronomiche e naturalistiche di oltre 40 Comuni di bassa e media quota, sfruttando infrastrutture già esistenti, ma attualmente isolate.

La Bassa Via costituirà, quindi, un prodotto turistico nuovo che, valorizzando in modo integrato le diverse risorse del territorio regionale, promuove uno sviluppo sostenibile delle località di media e bassa quota.

I differenti progetti integrati, approvati dalla Giunta, concernenti la promozione, lo sviluppo di tecnologie e servizi innovativi e interventi sulla sentieristica e sulla pista ciclabile, consentiranno la realizzazione del più ampio progetto strategico concorrendo, inoltre, all’attuazione della Strategia nazionale delle Aree interne, finalizzata al sostegno di iniziative proposte dagli attori del territorio.

«Concludiamo oggi, con l’approvazione del progetto strategico e dei progetti integrati, un iter complesso e articolato  -sottolinea il Presidente Rollandin. – L’intervento ha sicuramente una portata innovativa, incentrata sul “fare rete” e sull’integrazione tra attori e settori. Una modalità di attuazione, questa, che caratterizzerà la programmazione europea per il periodo 2014/20. Auspichiamo ora – conclude – che l’intervento possa raggiungere i risultati attesi, in termini di incremento delle presenze turistiche nella regione».

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone