Roma, Musei da toccare visite tattili e incontri sulla scultura

Quattro musei civici (Macro, Museo di Roma a Palazzo Braschi, Galleria d’Arte Moderna e Museo Napoleonico) attivano un servizio di visite guidate gratuite in cui è possibile toccare sei opere selezionate dalle collezioni permanenti di ciascun Museo. Per ogni opera che si offre all’esplorazione tattile sono state elaborate schede storico-descrittive che si possono consultare e scaricare online.

Tra le opere “da toccare” si va dallaportantina Braschi alla scultura in bronzo che rappresenta una Bambina sulla sedia di Giacomo Manzù, all’olio su tela di Joseph ChabordNapoleone durante la battaglia di Wagram al bronzo di Joseph-Charles Marin in cui è rappresentato Luciano Bonaparte. Al Museo di arte contemporanea è il mosaico di Nicola De Maria Universo senza bombe, regno dei fiori, sette angeli rossi del 2002.

Per le scuole sono in programma laboratori integrati e inclusivi per le classi di ogni ordine e grado e progetti condivisi con istituti specializzati, come l’Istituto Statale per Sordi, per sensibilizzazione verso le disabilità.

Le visite tattili si svolgono sempre di mercoledì dalle 11 alle 13
Galleria d’Arte Moderna (via Francesco Crispi 24) 20 gennaio; 10 febbraio
Museo di Roma (piazza di S. Pantaleo 10) 9 dicembre; 27 gennaio; 24 febbraio
Museo Napoleonico (piazza di Ponte Umberto I) 16 dicembre; 17 febbraio
Macro (via Nizza 138) 3 febbraio
Da marzo a dicembre 2016 in ognuno dei Musei le visite tattili saranno a cadenza settimanale.

Per le visite tattili è obbligatoria la prenotazione allo 060608

Alla Galleria d’Arte Moderna in via Crispi sono in programma cinque incontri per leggere e comprendere la scultura italiana del Novecento attraverso lo studio delle opere della Galleria. Gli appuntamenti con Scultura italiana del novecento: linguaggi, tecniche, materiali sono principalmente rivolti agli studenti dell’Accademia, ma possono rappresentare uno spunto di approfondimento per il pubblico del museo, avendo per oggetto alcune opere della collezione. I relatori propongono un’analisi storico-artistica unita a quella più propriamente tecnico-scientifica, per consentire la lettura e la comprensione di un’opera scultorea diversamente intesa rispetto ad un’opera pittorica.

Gli incontri si svolgono sempre di giovedì alle 16.30

26 Novembre
Con la creta si pensa. Modellare in grandi dimensioni con Laura D’Agostino – Maria Elisabetta Prunas – Susanna Bassotti
17 Dicembre
L’arte del togliere e la verità della materia: il marmo con Francesca Valentini – Alessandra Porfidia
14 gennaio
Le mani e il fuoco: il bronzo con Gabriella Bernardini – Manuela Traini
21 gennaio
I luoghi della scultura con Massimo Carboni

Galleria d’Arte Moderna – Via Francesco Crispi, 24
Biglietto unico comprensivo di ingresso alla Galleria d’Arte Moderna di Roma, visita alla Mostra e partecipazione all’incontro.

Informazioni 060608 (tutti i giorni 9 – 21), museiincomune.it; galleriaartemodernaroma.it; zetema.it.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, Musei da toccare visite tattili e incontri sulla scultura Roma, Musei da toccare visite tattili e incontri sulla scultura ultima modifica: 2015-11-26T01:41:22+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone