Vicenza, Nido San Rocco sono in fase di conclusione i lavori per il trasferimento a San Felice

Presto l’asilo nido San Rocco sarà trasferito nei padiglioni dell’ex ospedale psichiatrico di San Felice. Lo ha annunciato l’assessore alla cura urbana Cristina Balbi: “Prevediamo che il 7 gennaio i circa 70 bambini iscritti al nido possano iniziare le attività nei locali rinnovati di San Felice. Se i lavori proseguiranno come da programma saremo in grado di effettuare il trasferimento durante le vacanze natalizie”.

Gli interventi costeranno complessivamente 900 mila euro finanziati da Fondazione Cariverona: infatti, dopo un primo stanziamento di 500 mila euro, oggi la giunta comunale ha accolto un ulteriore contributo di 400 mila euro.

Inoltre l’amministrazione comunale ha speso 150 mila euro per concludere la bonifica del sottosuolo dove gli impianti risultavano coperti da amianto e per altri lavori complementari che si sono resi necessari.

I due padiglioni messi a disposizione nell’ex ospedale psichiatrico di San Felice (850 metri quadrati) sono stati completamente rinnovati con la sistemazione della copertura dove sono state sostituite le vecchie guaine e alcune tavelle. Inoltre sono stati riorganizzati gli spazi interni per renderli adatti ad effettuare le varie attività svolte in un asilo nido: per questo il progetto è stato condiviso con gli insegnanti e il personale.

E’ stato quindi rifatto l’impianto elettrico e migliorato l’impianto di raffrescamento utile durante la stagione calda visto che l’apertura si protrae fino a luglio compreso.

Non mancano gli interventi nel cortile esterno chiuso che risulta ora ben organizzato.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone