Re Panettone, due giorni dedicati al dolce milanese

Re PanettoneTutto pronto per l’ottava edizione di Re Panettone, la due giorni di degustazioni, seminari e incontri dedicati al dolce della tradizione meneghina che rende il Natale più goloso. Dopo gli oltre 2.500 visitatori presenti alla prima edizione napoletana della manifestazione, che si è tenuta il 14 e il 15 novembre scorsi, l’evento torna a Milano il 28 e 29 novembre in una nuova location, la Fabbrica del Vapore di via Procaccini.

L’Assessore al Commercio e Attività produttiveFranco D’Alfonso,  l’ideatore della manifestazioneStanislao Porzio e Stefania Dallagiovanna, consigliere dell’Associazione Amici del Panettone, hanno presentato l’edizione 2015. “Re Panettone è ormai un appuntamento irrinunciabile per la città – ha detto l’assessore al Commercio, Attività produttive, Turismo, Marketing territoriale, Franco D’Alfonso – Una festa per il gusto, l’olfatto e la vista che celebra il fiore all’occhiello della tradizione gastronomica della nostra città, capace di conquistare i palati di tutta l’Italia e farsi conoscere e apprezzare anche all’estero”.

40 pasticcieri eccellenti, provenienti da tutta Italia, esporranno le loro opere artigianali e condivideranno con il pubblico i segreti delle loro creazioni.

Tutti i panettoni in mostra potranno essere acquistati al prezzo speciale di 22 euro al chilo, un costo particolarmente competitivo per permettere a tutti di mettere in tavola a Natale un prodotto di altissima qualità. In più, con l’acquisto di un calice (al costo di 5 euro) presso il wine bar allestito dal periodico enologico Civiltà del bere, si potranno degustare diversi vini da panettone senza ulteriori costi.

Tra le novità di quest’anno la possibilità per il pubblico di partecipare a otto degustazioni mirate giornaliere, ognuna dedicata a un diverso pasticciere, prenotabili online sul sito repanettone.it.

Confermati i due concorsi già presenti nelle scorse edizioni: il premio “I PanGiuso”, riservato al miglior panettone e al lievitato migliore e il riconoscimento “I Custodi del Panettone”, assegnato alle confezioni per panettone più ecosostenibili, creative e funzionali. Il pubblico potrà partecipare a una serie di incontri: “L’avventura del panettone lombardo” racconterà di un pasticciere che confeziona il suo panettone con soli ingredienti lombardi, agrumi compresi, mentre “Il punto di vista orientale sul panettone” si concentrerà sulla storia di DONQ, azienda nipponica che produce pane e panettone. In calendario anche l’incontro con uno dei migliori pasticcieri italiani, Iginio Massari e l’evento “Il panettone in casa? Si può fare”, in cui tre appassionati saranno alle prese con la più difficile fra le preparazioni domestiche. Infine spazio anche alla letteratura in versi nel corso di “Poesia: panettone del corpo e dell’anima”, in compagnia dei rimatori Tomaso Kemeny e Amos Mattio.

L’invito gratuito per partecipare a Re Panettone e il programma completo della manifestazione sono disponibili sul sito repanettone.it

9 su 10 da parte di 34 recensori Re Panettone, due giorni dedicati al dolce milanese Re Panettone, due giorni dedicati al dolce milanese ultima modifica: 2015-11-25T19:27:24+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento