Venezia ha salutato Valeria Solesin

In piazza San Marco sono risuonate le note dell’inno italiano, seguito da quello francese. Un bagno di folla per l’estremo saluto alla studentessa italiana uccisa negli attacchi di Parigi.

”Qualcuno ci ha detto che la nostra famiglia ha rappresentato un esempio di compostezza e dignità quasi che noi potessimo significare un esempio per molti. Se questo è appena lontanamente vero, dico che questo era dovuto e dedicato a tutte le Valerie e Andrea che lavorano, studiano, soffrono e non si arrendono”. Lo ha detto il padre di Valeria Solesin, durante i funerali della figlia.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone