Recuperati dipinti e oggetti provenienti da chiese e case private delle Marche

E’ il frutto di svariate operazioni portate avanti dai Carabinieri del Nucleo per la tutela del patrimonio culturale. I militari hanno recuperato in questi mesi diversi dipinti e oggetti provenienti da chiese e case private delle Marche, in vari luoghi d’Italia.

Sono stati recuperati un busto di terracotta della fine del 1400 raffigurante il ”Redentore”, rubato in Emilia Romagna nel 1989 e ritrovato a Roma, e due preziose tele attribuite a “Pacecco De Rosa” rubate nel 1998 in una chiesa di Giuliano.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone