Precipita ultraleggero partito da Gela e diretto a Foggia morti padre e figlio

Recuperati dalla Guardia Costiera i cadaveri delle due persone a bordo di un ultraleggero precipitato in mare a nord di Stromboli. I due morti sono padre e figlio.

Il velivolo era partito da Gela ed era diretto a Foggia. Nelle ricerche lungo il Canale di Sicilia era stato impegnato anche un traghetto partito da Lipari alla volta di Napoli.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone