Civitanova, quarantenne sviene e il phon le ustiona le parti intime

Tragico incidente domestico in provincia di Macerata. Una donna è svenuta con l’asciugacapelli in mano. Il phon le ha provocato gravi ustioni alle parti intime.

La quarantenne si è presentata alle porte dell’ospedale di Civitanova. La donna, sofferente, lamentava un forte dolore alle gambe e ai genitali. Visitata dai medici, sono state diagnosticate ustioni di 2° e 3° grado.

La donna non è riuscita a fornire una spiegazioni chiara alle forze dell’ordine, che così si sono rivolte ai familiari presenti in ospedale. Stando al racconto di questi ultimi, la donna si trovava all’interno del bagno dove dopo aver fatto la doccia si stava asciugando i capelli. In quel momento un colpo di sonno l’avrebbe colpita, facendola cadere a terra e battere il capo finendo così con il phon ancora acceso sul corpo e restando bruciata. A quel punto non avendo più risposte da parte della donna, gli stessi familiari si sarebbero ritrovati costretti a sfondare la porta chiusa a chiave dall’interno. Di lì la corsa in ospedale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Civitanova, quarantenne sviene e il phon le ustiona le parti intime Civitanova, quarantenne sviene e il phon le ustiona le parti intime ultima modifica: 2015-11-24T20:19:06+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento