Muggiò, quarantenne in stato ebrezza picchia l’anziana madre

La chiamata d’allarme da parte di un vicino e l’intervento tempestivo dei Carabinieri, hanno consentito alla donna di 80 anni, di scampare alla violenza che stava subendo. La pensionata ha riportato contusioni non gravi. È successo alle porte di Monza.

Autore dell’aggressione un uomo di 44 anni. Nell’abitazione in centro città il quarantenne ha sfogato la sua aggressività contro l’anziana donna che è stata aggredita a calci e pugni.

Qualcuno ha sentito le grida di dolore e terrore e ha allertato il 112. I Carabinieri hanno fatto irruzione trovando l’uomo visibilmente ubriaco, fuori di sé, che inveiva contro l’anziana, in lacrime. La donna è stata accompagnata al pronto soccorso del San Gerardo di Monza, dove le sono state riscontrate contusioni alle braccia e alle gambe.

Il quarantenne è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone