In arrivo Buoni sport comunali della Città di Melfi

Lo rende noto alla stampa l’Assessore allo sport, Lucia Moccia. Il Comune di Melfi – spiega un comunicato – incentiva la pratica sportiva con l’erogazione di buoni sport a totale o parziale copertura delle spese per l’esercizio della pratica motoria (dal 01/09/2015 al 30/06/2016) tra quei soggetti che sono impossibilitati a provvedervi poiché versano in gravi difficoltà economico sociali.

Per l’Assessore Moccia “la nostra Amministrazione, attenta al benessere della comunità, volge particolare attenzione alla vita dell’individuo in tutte le sue manifestazioni e quindi anche alle attività sportive nella consapevolezza che lo sport, oltre che ad essere occasione formativa è strumento di socializzazione. Rientra infatti appieno nella strategia di inclusione sociale volta a ridurre quelle fasce di marginalità che la crisi che stiamo attraversando tende sempre più ad ampliare. Lo sport è inoltre, soprattutto fra i ragazzi, occasione di confronto con se stessi e con gli altri e spinge chi lo pratica ad acquisire consapevolezza delle proprie capacità e dei propri limiti. Insegna anche il rispetto delle regole e dei valori, di quei valori che nella società odierna sembra stiano scomparendo”.

L’assegnazione del buono sport comunale, non cumulabile con altro buono sport di altro Ente, è assoggettata all’ iscrizione e relativa frequenza a corsi attinenti l’espletamento della pratica sportiva presso strutture pubbliche o private nel periodo sino alla fine del mese di giugno 2016. I destinatari sono soggetti appartenenti a nuclei familiari in condizione di disagio economico all’interno dei quali andrà ad essere individuato il soggetto (minore e non, ) che frequenta e/o frequenterà dal 01/09/2015 al 30/06/2016 corsi e/o attività sportive che prevedono il pagamento di quote di iscrizione o tariffe di frequenza.

Sono ammessi a partecipare alla selezione i nuclei familiari in possesso dei seguenti requisiti: residenti e domiciliati nel Comune di Melfi, in condizioni di disagio economico certificato dal possesso di ISEE , (reddito anno 2014 non superiore a € 12.000,000) e con figli di età compresa tra i 5 e i 21 anni, in condizione di disagio e/o con figlio/i minore/i diversamente abile/i.

Il “buono Sport” sarà assegnato mensilmente al beneficiario (capo famiglia e/o soggetto che ne fa le veci in caso di minori) previa verifica da parte del responsabile del procedimento dell’effettiva frequenza al corso, peraltro attestata dal titolare dell’attività sportiva, sarà liquidato in favore del gestore dell’attività stessa (società e/o associazione sportiva e non). Il Comune stipulerà con soggetti considerati “soggetti erogatori del servizio” una convenzione volta a disciplinare ,ai fini e agli effetti del presente bando, obblighi e responsabilità. I soggetti convenzionati si impegneranno a collaborare per il corretto utilizzo dei contributi assegnati.

La domanda di accesso al beneficio del buono “Sport” dovrà essere compilata utilizzando l’apposito modulo in distribuzione presso la sede Comunale – postazione uscieri Atrio del Tricolore del Comune di Melfi sito in Piazza P.Festa Campanile o scaricabile dal sito internet www.comunemelfi.it. Le domande dovranno pervenire all’Ufficio protocollo dell’Ente entro e non oltre le ore 11,00 del giorno 10/12/2015.

Per ulteriori informazioni può essere contattato l’ufficio sport del Comune di Melfi.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone