Roma, mistero in un appartamento in via Muzio Scevola trovato morto un sessantenne, grave la sorella

Si indaga sulla morte di un uomo di 63 anni rinvenuto cadavere nel suo appartamento in via Muzio Scevola, in zona Furio Camillo, a Roma, dove viveva insieme alla sorella di 65 anni.

Quando è giunta la Polizia, la donna, che stava male, è stata portata dal 118 all’ospedale Vannini. A lanciare l’allarme è stato il nipote, che si è recato presso l’abitazione dei due, preoccupato perché non riusciva a mettersi in contatto con loro.

Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del fuoco. Sui due fratelli non sono stati trovati segni di violenza e in casa non sono stati rinvenuti segni di effrazione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, mistero in un appartamento in via Muzio Scevola trovato morto un sessantenne, grave la sorella Roma, mistero in un appartamento in via Muzio Scevola trovato morto un sessantenne, grave la sorella ultima modifica: 2015-11-17T04:03:50+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone