Nona edizione di Moliterno Agri in Corto

“Tutti gli uomini nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito e fratellanza”. E’ il breve contenuto del primo articolo della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani che venne sottoscritta a Parigi nel 1948 dall’Assemblea delle Nazioni Unite come documento morale (ed etico) avversione – dopo gli orrori che si erano consumati durante la seconda guerra, ad ogni forma di abusi, violenza, discrimine, conflitto, razzismo. Al tema dei diritti umani (e della loro continua violazione) è dedicata la seconda giornata della nona edizione di “Moliterno Agri in Corto” in programma per oggi (proiezioni a partire dalle ore 14.00) all’Istituto Comprensivo “G.Racioppi”. Tra i cortometraggi in programma le opere di Giobbe Covatta, Claudio Camarca, Daniele Cini, Daniele Luchetti, Ivano Di Matteo, Costanza Quatriglio, Marina Spada, Emanuele Scaringi e del compianto Carlo Lizzani. “Moliterno Agri in Corto”, ideato e curato dal giornalista Mimmo Mastrangelo, è promosso dalla Regione

Basilicata, insieme alla Lucana Film Commission, all’ Comprensivo “Giacomo Racioppi” di Moliterno e all’Associazione Culturale “Le Lume” di Spinoso.

9 su 10 da parte di 34 recensori Nona edizione di Moliterno Agri in Corto Nona edizione di Moliterno Agri in Corto ultima modifica: 2015-11-17T03:26:40+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone