Zingonia di Verdellino, quindicenne arrestato per l’omicidio di Mohamed El Khouman

L’assassino di Mohamed El Khouman ha un nome e un cognome. Un quindicenne è stato arrestato per l’omicidio del marocchino di 30 anni ucciso con almeno 5 coltellate mercoledì sera a Zingonia di Verdellino in provincia di Bergamo.

Il ragazzo, anche lui marocchino, è senza fissa dimora. Sentito alla Procura dei minori di Brescia, ha ammesso di essere l’autore materiale del fatto. Avrebbe ucciso il connazionale al culmine di una lite, utilizzando un machete.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone