Parma, Crescere in Armonia Educare al BenEssere

“Crescere in Armonia Educare al BenEssere” è un percorso di educazione-formazione per l’adozione di corretti stili di vita che si sviluppa attraverso una serie di iniziative volte ad incentivare e promuovere una nuova cultura sul tema del cibo e della nutrizione con un’attenzione particolare ai concetti della sostenibilità ambientale e tutela della biodiversità.

Il progetto è stato presentato nel corso di una conferenza stampa, dalla vicesindaco con delega alla scuola e servizi educativi, Nicoletta Paci; da Mariastella Carpi,Responsabile Servizio Servizi per la Scuola; da Rossana Allegri, Responsabile Struttura Operativa Scuole dell’Infanzia, da Federica Piola, coordinatrice Progetto Crescere in Armonia e da Giuseppe Boselli dell’Ufficio Educazione Ambientale Provincia di Parma

“Presentiamo un progetto – ha spiegato la vicesindaco con delega alla scuola Nicoletta Paci – che si svolgei in collaborazione con Camst e Serenissima, le società che forniscono i pasti nelle scuole, e con una serie di partner prestigiosi, grazie ai quali è stato possibile ampliare l’offerta di laboratori e l’offerta formativa prevista dal progetto stesso, sulla base della buona accoglienza avuta anche lo scorso anno da parte di genitori ed alunni. Crescere in Armonia Educare al BenEssere non è incentrato solo sul cibo ma ha anche una valenza ambientale fornendo spunti interessanti in questi due ambiti. Si tratta di un’offerta di qualità riconosciuta da Expo e che ha ricevuto anche l’importante premio “MensaVerde”.

“Festeggiamo il decimo anno di Crescere in Armonia Educare al BenEssere – ha precisato la responsabile del servizio Servizi per la Scuola MariaStella Carpi -, un progetto che spazia dall’educazione alimentare alla sostenibilità ambientale e che vede, quest’anno, l’implementazione dei laboratori scientifici. I laboratori dei Musei del Cibo, per esempio, sono passati da 2 a 6, accanto ai laboratori di cucina per i genitori che hanno riscosso molto successo. Le iscrizioni sono già aperte. Si tratta di un progetto che si articola e si sviluppa durante tutto l’anno scolastico”.

Federica Piola, coordinatrice del progetto, ha parlato di proposte variegate e di un’offerta ampia, come momento di crescita per i partecipanti. Soddisfazione è stata espressa da Giuseppe Boselli dell’ufficio educazione della Provincia e3 da Rossan Allegri responsabile della struttura operativa Scuole d’Infanzia anche in merito alle attività che si svolgono all’aperto come quella degli orti.

Anche per quest’anno, il progetto ha ottenuto il significativo riconoscimento da parte di Expo 2015 in ragione dell’importanza delle tematiche trattate, cui si è aggiunto, nello scorso mese di ottobre, l’importante premio “MensaVerde”, conferito al Comune di Parma per la qualità del proprio servizio di ristorazione scolastica e della progettualità in materia di educazione alimentare. Visto l’ottimo gradimento espresso nel tempo da docenti e famiglie, il progetto Crescere in Armonia 2015-16 si è arricchito quest’anno di un maggior numero di laboratori per bambini e genitori:in particolare per la fascia di età 3-6 anni (c/o le scuole dell’infanzia comunali) e per le famiglie che possono usufruire di più occasioni laboratoriali presso i Musei del Cibo della nostra provincia e a maggiori laboratori di cucina presso i plessi scolastici.

Il progetto è rivolto a bambini e famiglie frequentanti i nidi e le scuole dell’infanzia; ad alunni di scuola primaria e scuola secondaria di primo grado e alle loro famiglie; educatori e insegnanti di nido, scuola dell’infanzia, scuola primaria, scuola secondaria di primo grado.

Il progetto è reso possibile grazie alla collaborazione di Fondazione Golinelli, Associazione Parma Casa della Scienza, Università di Parma- Dipartimento di Bioscienze, Provincia di Parma-Ufficio Educazione Ambientale, Musei del Cibo, Associazione Googol, Movimento Decrescita Felice, Slow Food e Fruttorti. E’ realizzato grazie al contributo delle ditte di Ristorazione Scolastica, Camst e Serenissima

 Gli obiettivi del progetto sono molteplici e riguardano l’educazione-formazione per bambini, ragazzi, genitori ed insegnanti alle scelte consapevoli ed etiche nei consumi, negli stili di vita, nel risparmio delle risorse, e, in generale, nel rispetto dell’ambiente; l’attenzione alla relazione con il cibo “dentro” contesti educativi, implicando modificazioni di atteggiamenti, valori e comportamenti più ampi. Tra gli obiettivi anche quello di sollecitare e sostenere eticamente consumatori critici e consapevoli in senso generale: del tempo, del cibo, dei rapporti, delle opportunità, oltre a migliorare la conoscenza del territorio in rispetto alle risorse alimentari, ambientali e alle tradizioni locali.

I temi sono individuati annualmente attraverso un confronto con insegnanti e Dirigenti Scolastici e vengono sviluppati attraverso laboratori di tipo scientifico per bambini e alunni, visite didattiche sul territorio cittadino e provinciale, laboratori per genitori ed eventi aperti alla cittadinanza.

Le attività contemplano laboratori interattivi per fare del cibo e dell’alimentazione un’opportunità di scoperta scientifica; laboratori di educazione ambientale e alimentare per ragazzi sui temi della panificazione e della coltivazione dell’orto con metodi naturali; laboratori di gioco e di costruzione di oggetti per la misurazione e il peso degli alimenti; percorsi formativi e laboratoriali per genitori ed educatori sui temi della tutela ambientale, laboratori di cucina per genitori e visite sul territorio cittadino e provinciale alla scoperta di luoghi culturali e naturalistici.

9 su 10 da parte di 34 recensori Parma, Crescere in Armonia Educare al BenEssere Parma, Crescere in Armonia Educare al BenEssere ultima modifica: 2015-11-14T00:05:07+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento