Vicenza, Zora Debeljak morto in un cantiere in via Sebastiano Anti

Zora Debeljak, operaio bosniaco di 31 anni, ha avuto un grave infortunio sul lavoro mentre era si trovava insieme al suo titolare in un cantiere edile in via Sebastiano Anti a Vicenza, una laterale di viale Anconetta.

Il muratore stava lavorando quando da una gru si è staccato un carico di pannelli in legno, del peso di diversi quintali, che lo ha travolto in pieno. Zora Debeljak è stato liberato dai Vigili del fuoco e poi affidato alle cure dei sanitari del Suem 118, giunti sul posto dal vicino ospedale San Bortolo, dove è stato poi trasportato in codice rosso, a causa di un grave trauma toracico.

E’ stato subito ricoverato nel reparto di rianimazione e poi trasferito in sala operatoria, dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. L’operaio è morto dopo poche ore.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone