Bolzano, l’offerta sanitaria al centro degli incontri organizzati nei Comprensori

Quali prestazioni sanitarie e dove dovranno essere erogate in futuro dall’Azienda sanitaria provinciale? Questo il tema al centro degli incontri organizzati nei giorni scorsi nei quattro comprensori sanitari provinciali nell’ambito dell’elaborazione del Piano sanitario provinciale 2016-2020.

I risultati dei quattro incontri tenuti nei giorni scorsi a livello comprensoriale per discutere il tema delle prestazioni sanitarie nell’ambito del Piano sanitario provinciale 2016-2020 saranno ora analizzati da un gruppo di esperti internazionali.

Nel corso dei quattro incontri organizzati nei Comprensori la definizione della futura offerta sanitaria a livello provinciale e delle basi stesse della futura collaborazione sempre più stretta tra le varie strutture nei settori della prevenzione, dell’assistenza domiciliare, dell’assistenza ospedaliera, di quella successiva alla dimissione e della riabilitazione.

Nell’ambito degli incontri sono state espresse le posizioni e le esigenze delle locali rappresentanze politiche, delle associazioni dei pazienti, dei partner sociali, dei collaboratori dell’Azienda sanitaria e degli specialisti che operano sul territorio.

“L’interesse, la partecipazione ed il coinvolgimento delle persone che hanno preso parte e questi incontri formeranno la base della progettazione del progetto relativo all’Assistenza sanitaria 2020.

I risultati degli incontri saranno esaminati dal Gruppo di esperti internazionali e contribuiranno alla definizione delle successive programmazioni dettagliate del Piano sanitario provinciale. Entro la fine dell’anno i primi risultati saranno definiti in una rete provinciale che fornirà un modello per il Piano sanitario” ha dichiarato l’assessora Stocker.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone