A Roma, Milano e Torino parte la sperimentazione dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente

Roma, Milano e Torino, insieme ad altri 24 Comuni, avviano la sperimentazione dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (Anpr), che porterà all’unificazione delle varie anagrafi locali, all’avvio del domicilio digitale e della famiglia anagrafica e di fatto alla nascita del “cittadino digitale”. L’obiettivo è un archivio unico in tutta Italia entro il 2016.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone