Offensiva curda per riconquistare Sinjar in mano all’Isis dall’agosto 2014

Appoggiati dagli attacchi aerei Usa, i peshmerga curdi, hanno avviato l’offensiva per riconquistare Sinjar, nel nord dell’Iraq, dal controllo dell’Isis. Lo riferisce il Consiglio di sicurezza regionale curdo iracheno.

Il Consiglio afferma che 7500 combattenti peshmerga stanno convergendo nella città montuosa da tre fronti diversi per tagliare una linea strategica di supporto utilizzata dai militanti jjhadisti. Sinjar è nelle mani dell’Isis dall’agosto 2014.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone