Catania, sequestrati beni riconducibili a Giacomo Consalvo

Il provvedimento è stato eseguito dalla Dia etnea. Si tratta del sequestro di beni riconducibili a Giacomo Consalvo, già condannato per associazione mafiosa, omicidio e traffico di droga, ritenuto dagli inquirenti contiguo al clan mafioso degli Stiddari, denominato “Dominante”.

Sequestrate aziende, fabbricati, terreni, automezzi e disponibilità finanziarie, per un valore complessivo di all’incirca 7 milioni di euro.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone