Corinaldo, Mattia Morganti colpisce più volte il nonno Giuseppe Manoni con un martello

L’aggressione è avvenuta in preda ad un raptus di follia. Il pensionato di 74 anni è ridotto in fin di vita. E ‘ successo stamattina presto a Corinaldo.

Mattia Morganti, 30 anni, si è recato a casa del nonno in via del Crocefissetto, nella zona del Campo sportivo, e al culmine di una lite ha aggredito il pensionato, colpendolo più volte con un martello.

Giuseppe Manoni è stato ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale di Torrette. Mattia Morganti, a quanto si apprende, da tempo alle prese con problemi psichici, è in stato di fermo.

A dare l’allarme sono stati i vicini che hanno sentito le grida. Constatata la gravità delle condizioni della vittima, Manoni è stato trasferito in eliambulanza a Torrette.

9 su 10 da parte di 34 recensori Corinaldo, Mattia Morganti colpisce più volte il nonno Giuseppe Manoni con un martello Corinaldo, Mattia Morganti colpisce più volte il nonno Giuseppe Manoni con un martello ultima modifica: 2015-11-11T11:16:19+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento