Brescia, operazione Pensioni sicure sequestrati 700 mila euro

Gli uomini del Nucleo di Polizia tributaria della Guardia di Finanza di Brescia e della sezione di pg della locale Procura della Repubblica hanno eseguito sequestri preventivi di contanti, beni mobili e immobili. L’operazione si chiama “Pensioni sicure”. Il sequestro preventivo ammonta a 700 mila euro.

Truffa aggravata ai danni dello Stato e di appropriazione indebita. Sono le accuse mosse nei confronti di 7 dipendenti di un sindacato autonomo. Eseguite perquisizioni domiciliari e notifiche di avvisi di garanzia nei confronti di 10 indagati. “Non si tratta di dipendenti di sindacati confederati” hanno precisato gli inquirenti.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone