Zuccarello (FDI): “Catania specchio della politica amministrativa della città”.

Il dirigente nazionale di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale Luciano Zuccarello interviene sull’attuale situazione politica cittadina caratterizzata dalla paralisi più totale e dalla inoperatività.
Catania è una citta nel caos – attacca Zuccarelloche vive nel disordine amministrativo e con una giunta sorda rinchiusa nella torre di Babele del Palazzo. Le esigenze dei cittadini sono ignorate e i loro esponenti, cioè i consiglieri comunali, siedono in un senato della città paralizzato da malumori nella maggioranza e da una opposizione (tranne alcune eccezioni) pronta a dialogare con Bianco”.
Ancora una volta – continua Zuccarelloa pagare è Catania dato l’immobilismo latente. Svariate sono le sedute saltate per mancanza di numero legale e il continuo cambio di schieramenti e di partiti non porta ad alcun risultato Si spende così denaro pubblico e si contribuisce al caos e alla disaffezione alla politica!”.
Sono state prodotte soltanto – conclude l’esponente di FDI – scelte errate da parte dell’amministrazione Bianco: dall’abbattimento del tondo Gioeni, agli esperimenti per chiudere il lungomare. Per non parlare della mancata presentazione di un piano commerciale e di un regolamento per i dehors condiviso con le categorie interessate o delle rotonde create inutilmente. E non ultima per importanza vi è un altro esperimento assurdo: la chiusura di un pezzo di via Dusmet nel Week-end”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Zuccarello (FDI): “Catania specchio della politica amministrativa della città”. Zuccarello (FDI): “Catania specchio della politica amministrativa della città”. ultima modifica: 2015-11-09T09:04:00+00:00 da Lucio Di Mauro
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento