Unibas, viaggio virtuale all’interno del pozzo Gorgoglione 2

Martedì 10 novembre gli studenti dell’Università di Basilicata avranno la possibilità di compiere un’esperienza unica all’interno del pozzo Gorgoglione 2, uno dei sei pozzi petroliferi del progetto Tempa Rossa di Total E&P Italia in Basilicata. Indossando gli speciali occhiali Oculus VR, collegati a un’applicazione 3D, Total farà vivere loro un’esperienza spettacolare conducendoli in un viaggio, altamente realistico, nelle viscere del giacimento Tempa Rossa. Il filmato inizia con immagini reali dell’impianto di estrazione riprese dal cielo grazie a un drone, per poi scendere all’interno del pozzo petrolifero in modo da comprendere la natura geologica del sottosuolo. L’animazione 3D è frutto della collaborazione tra l’équipe dei Geologi e quella del Dipartimento Comunicazione di Total E&P Italia. Un modo innovativo per raccontare l’affascinante mestiere del geologo in ambito petrolifero. L’affascinante risultato sono quattro minuti di viaggio attraverso la reale stratificazione del sottosuolo del giacimento (arenaria, argilla e calcare), un’esperienza che ha riscosso il plauso e l’attenzione degli addetti ai lavori presso l’OMC 2015 di Ravenna. Questa iniziativa rientra nel più ampio rapporto di collaborazione tra Total E&P Italia ed il Dipartimento di Scienze dell’Università della Basilicata, nel quale è compreso il sostegno da parte dell’azienda alle attività di alta formazione (Master di secondo livello in “Petroleum Geoscience”) e di ricerca scientifica (“Reservoir Characterization Project” www.rechproject.com/) organizzate dai docenti di Geologia dell’Ateneo lucano.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone