Nuova stagione di Corrimi, la comunità dei runners milanesi

Con l’approssimarsi di marzo e della ripresa delle grandi corse, Stramilano su tutte, i runners milanesi riprendono a scaldarsi i muscoli. Per loro è stato pensato il progetto ‘Corrimi’, la comunità degli appassionati di corsa. Un ‘popolo’ composto, secondo le stime, da almeno 60mila persone che corrono regolarmente almeno due volte a settimana. ‘Corrimi’ ha l’obiettivo di riunirli ed aggregarli fornendo loro dei servizi. I percorsi nei parchi, in primo luogo.

“Entro l’estate – dichiara l’assessora allo Sport Chiara Bisconti – avremo pronto il settimo percorso all’interno di un’area verde, quella del Parco delle Cave. Si affiancherà ai parchi dove sono a disposizione percorsi mappati, Sempione, Montanelli, Trenno, Forlanini, Lambro e Montagnetta di San Siro. Circuiti disegnati dai runners stessi dove è possibile implementare le proprie prestazioni e soprattutto dove ciascuno può trovare la propria misura di corsa all’interno di tracciati sicuri e performanti. Palestre a cielo aperto, come vogliamo siano tutti i parchi di Milano”.

E’ importante per ogni runner correre in sicurezza, concentrandosi unicamente su se stessi ed escludendo per il lasso di tempo riservato all’attività sportiva ogni genere di preoccupazione legata, ad esempio, ai propri oggetti personali e al dove lasciarli. Con la tessera ‘Corrimi’, al costo di appena 10 euro all’anno, si avrà diritto ad utilizzare spogliatoi e docce dell’Arena, del Centro Sportivo XXV Aprile, del Centro Sportivo Saini. Anche in pausa pranzo. Iscrivendosi a ‘Corrimi’ si entrerà a far parte della comunità dei runners milanesi con la possibilità di conoscere altri appassionati e iscriversi ai corsi personalizzati per poter migliorare le proprie performances.

0
SHARES
0