Allo Iov due nuove macchine per combattere tumori

Due nuove armi tecnologiche entreranno in funzione all’Istituto oncologico di Padova (IOV) per combattere i tumori. Il via libera arriva dalla Giunta regionale all’acquisto di una tomotherapy per il trattamento del carcinoma del collo e della testa e di un acceleratore dual energy, con un contributo di 4 milioni 700 mila euro da finanziare con il Fondo Regionale per gli Investimenti 2014.

La Tomotherapy, del costo totale di 3 milioni e 400 mila euro, si inserisce in un progetto presentato dallo Iov al Ministero della Salute, che l’ha cofinanziato con 1 milione 700 mila euro. L’acceleratore Dual Energy, del costo di 3 milioni di euro interamente finanziati dalla Regione, si inserisce invece nell’ambito del progetto di aggiornamento della sezione cure della radioterapia, attualmente dotata di un acceleratore oncor, che però, oltre a non permettere alcune importanti funzioni, ha una qualità dì immagini non idonea ai tempi di acquisizione e al numero di trattamenti eseguiti.

0
SHARES
0