Agira, muore in volo Salvatore Gritti marito dell’onorevole Maria Greco

Lutto in casa Pd alla vigilia dell’insediamento delle Camere. Un infarto ha stroncato il marito di Maria Greco, neo eletta del Pd al Parlamento. I coniugi erano in volo per l’insediamento alla Camera di venerdì, ma Salvatore Gritti è morto sull’aereo che lo portava da Catania a Roma.

Gritti, 61 anni, colto da infarto su un volo Alitalia e soccorso invano da tre medici che erano a bordo, compresi due esperti rianimatori. La notizia è confermata dal parlamentare del Pd Giovanni Burtone, medico cardiologo, che era sull’aereo. “A 20 minuti dall’arrivo – racconta il deputato – Gritti ha avuto un attacco cardiaco, abbiamo cercato di rianimarlo. In particolar modo due medici ospedalieri di Catania, Ettore Panascì e sua moglie Luisa Zanghì, gli hanno praticato insistentemente un massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca. Ma è stato tutto inutile”.

All’aeroporto di Fiumicino erano pronti medici del 118 che sono subito saliti a bordo, appena l’aeromobile è atterrato. “Hanno tentato per altri 20 minuti di rianimarlo – aggiunge Burtone – ma Gritti è morto”.

Maria Greco, neo eletta del Pd alla Camera, è una dipendente del Comune di Agira, nell’Ennese. In lista aveva preso il posto di Vladimiro Crisafulli, deputato uscente di Enna, che il partito non ha voluto ripresentare.

0
SHARES
0